franco

Intervista a Franco Ferrandino

Qual è l’aspetto più interessante del tuo lavoro?

Del nostro mestiere ci sono molti aspetti affascinanti, tra questi c’è la varietà delle commesse che ci vengono richieste; alcune sono semplici da realizzare, ma altre sono delle vere e proprie sfide, dovute alla particolare  “natura” dei materiali impiegati ed alla richiesta di progetti di arredo realizzati in grandi formati o estremamente elaborati. Un altro aspetto del nostro lavoro, duro e meraviglioso, è vedere la materia in blocchi o lastre e dopo vederla trasformata in oggetti che “vestono” gli spazi dove viviamo .

 Come mai hai scelto di ospitare le opere di 5 ecclettici artisti nello showroom dell’azienda?

Ritengo l’Arte, in ogni sua forma o espressione, testimonianza della creatività, della tecnica e della bellezza realizzata dall’uomo. La pittura, la scultura, il mosaico, la fotografia possono essere considerati forme d’avanguardia dell’artigianato. Con gli artisti abbiamo dato luogo ad una sinergia funzionale per entrambi: ai creativi offriamo uno spazio nuovo e diverso dalle consuete gallerie d’arte, contemporaneamente il nostro spazio espositivo è più ricco, colorato e dinamico. Un luogo d’incontro tra il lavoro manuale e quello intellettuale.

Imprenditore, artigiano, creativo: quale di questi aggettivi credi ti rappresenti meglio?

Mi definirei un artigiano imprenditore

Perché la gente dovrebbe scegliere Ciocchetti Marmi?

Perché nella nostra azienda non ci limitiamo alla vendita degli oggetti o alla consegna dei progetti richiesti, la nostra forza è far conoscere, far vedere e toccare i materiali che poi “cuciamo su misura”. Riusciamo a soddisfare qualsiasi esigenza al giusto prezzo e nei tempi stabiliti.

facebooktwittergoogle_plusfacebooktwittergoogle_plus